Scegli il tuo modo e il tuo tempo per visitare la mostra

Alcuni consigli per organizzare al meglio la tua visita alla mostra, per approfondire al meglio la figura di Leonardo da Vinci, la sua attività di ingegnere e umanista, e apprezzarne la grandezza in stretto dialogo con il contesto storico, le fonti, i contemporanei e la sua eredità nella cultura tecnica del Rinascimento. Sala dopo sala, attorno a dieci disegni di Leonardo provenienti dal Codice Atlantico, potrai scoprire le dieci sezioni della mostra che indagano e sviluppano alcuni temi dell’opera vinciana messi a confronto con modelli, manufatti, manoscritti, volumi a stampa, disegni e documenti. In ogni sala, una citazione di Leonardo ti guiderà alla scoperta del tema affrontato.

Durante la visita, potrai farti accompagnare dalle spiegazioni e dagli approfondimenti che troverai nell’audioguida: sono sempre indicati da un simbolo e un numero che vedrai accanto ad alcune didascalie. I simboli con la rotella di un ingranaggio indicheranno un percorso mostra dell’audioguida pensato appositamente per i bambini; abbiamo immaginato per loro un viaggio tra le sale come se si trovassero all’interno di una bottega rinascimentale accompagnati da Salaì, allievo di Leonardo.

Se preferisci, invece, che sia una guida a condurti in mostra, ricorda che il sabato, la domenica e tutti i giorni festivi abbiamo sempre quattro visite guidate al giorno che si possono acquistare online o direttamente in biglietteria quando si arriva alle Scuderie (nel limite dei posti disponibili).

Il sabato, la domenica e i giorni festivi abbiamo anche dei laboratori pensati per i piccoli (dai 3 ai 5 anni) e per i quasi grandi (dai 6 agli 11 anni). I piccoli devono essere accompagnati necessariamente da un adulto mentre i più grandi vivono l’esperienza con i propri amici in laboratorio senza accompagnatori. I genitori, nell’attesa, potranno visitare la mostra con un biglietto speciale a loro dedicato. Durante la settimana ci sono laboratori e visite guidate per tutte le scolaresche, di ogni ordine e grado. Visite e laboratori per gruppi e scolaresche vanno obbligatoriamente prenotati.

A marzo e aprile, inoltre, due interi fine settimana saranno dedicati ai laboratori per gli adulti dedicati alla tecnica dell’affresco e al disegno in prospettiva.

L’invito alla curiosità, l’eredità di Leonardo che attraversa questa mostra, potrà proseguire con la lettura de “L’investigatore universale”, il libricino che Marco Malvaldi ha scritto per le Scuderie del Quirinale e che sarà donato a ogni visitatore. E, alla fine delle informazioni, questo dépliant che, tutto aperto, contiene la locandina originale della mostra, con il Leonardo da Vinci immaginato e disegnato da Thomas Cian.

 

Ogni altra domanda o consiglio possono essere chiesti scrivendo a info@scuderiequirinale.it; saremo felici di rispondere.